Eliminare i Punti Neri del Viso con 4 Rimedi Naturali

 

I punti neri rappresentano uno degli inestetismi cutanei più odiati dalle donne, soprattutto perché, nella maggior parte dei casi, si formano in zone del viso difficili da nascondere: il mento, il naso e la fronte.
In commercio esistono diversi rimedi per combatterli, i più conosciuti e diffusi sono i cerotti che, al pari di una ceretta, sono in grado di estirpare i punti neri anche se non definitivamente.
È tuttavia possibile affidarsi anche ai rimedi naturali, soluzioni fai da te da preparare in casa.
ELIMINARE I PUNTI NERI CON I RIMEDI NATURALI.combattere-i-punti-neriPrima ancora di parlare dei vari rimedi e di come eliminare i punti neri sarebbe opportuno conoscere le cause che li scatenano.
Contrariamente a quanto molti pensano, i punti neri non sono da correlare all’acne, possono comparire anche sul viso di chi non ha mai avuto problemi di brufoli. La loro comparsa deve invece essere associata all’eccessiva produzione di sebo, grasso della pelle, e ad una pulizia non corretta e poco frequente.

I punti neri in origine sono dei punti bianchi (termine scientifico comedoni chiusi) che, come suggerisce il nome stesso, sono caratterizzati dalla presenza di una pallina bianca sulla pelle che ostruisce il follicolo pilifero, al cui interno si accumula la materia grassa (sebo).
Quando quest’ultima diventa eccessiva, tende ad aprire il punto bianco con conseguente fuoriuscita di sebo che, a contatto con l’aria e la superfice, si ossida diventando nero.
Da ciò si evince che il segreto per combattere e prevenire i punti neri sta nel mantenere i pori sempre puliti e ben chiusi.
Ecco perché uno dei primi consigli utili su come eliminare i punti neri è una costante ed accurata pulizia della pelle del viso, in particolar modo nei punti critici quali mento, naso e fronte.punti-neriPer prevenire la formazione di questi ed altri sgraditi inestetismi è importante:
Pulire correttamente la pelle del viso sia di giorno che di sera, soprattutto se si è trascorso la giornata fuori casa;
Pulire correttamente la pelle del viso in caso di eccessiva sudorazione, soprattutto in estate;
Idratare il viso con creme adatte al proprio tipo di pelle;
Non dimenticare mai di struccarsi la sera prima di andare a dormire;
Una volta eliminati i punti neri, continuare a mantenere la pelle pulita ed idrata così da prevenirne la ricomparsa.

COME ELIMINARE I PUNTI NERI.

Affinché l’eliminazione dei punti neri con i rimedi naturali diventi efficace, è opportuno effettuare preventivamente una pulizia del viso.
Per prima cosa bisogna lavare la pelle del viso con acqua fredda e un comune detergente (quello che usate tutti i giorni) ed effettuare i così detti vapori, o fumenti, con della semplice acqua e limone.
Far bollire dell’acqua in una pentola e, una volta raggiunto il bollore, allontanarla dal fuoco. Aggiungere all’acqua calda del succo di limone, la cui azione purificante contribuisce all’apertura dei pori, e porvi sopra il viso, senza toccare l’acqua, coprendo la testa con un asciugamano. Esporre la pelle del viso al vapore per circa 10 minuti.

n2-900x675
Una volta dilatati i pori si può procedere alla pulizia.
Eliminare i punti neri del viso con il bicarbonato di sodio.
Preparare una crema esfoliante mescolando un cucchiaino di acqua con due cucchiaini di bicarbonato di sodio. Il risultato finale deve essere un composto abbastanza cremoso ma non denso da applicare sul viso effettuando dei piccoli massaggi circolari con le dita. Insistere sulle zone critiche quali naso, mento e fronte.
A massaggio ultimato, risciacquare il viso con acqua tiepida e asciugarsi con un asciugamano morbido tamponando e non strofinando.
Eliminare i punti neri del viso con uovo e carta igienica.
Dopo aver effettuato i vapori, preparare in una piccola ciotola una sorta di maschera utilizzando l’albume di un uovo e un po’ di succo di limone. Sbattere il tutto fino a formare delle bolle.
Prendere uno strato di carta igienica, dividere i veli (ve ne servirà uno solo) ed iniziare ad effettuare la maschera sui punti critici, ossia naso, mento e fronte.
Applicare l’uovo sbattuto sulle zone del viso che interessano e, successivamente, applicare il velo di carta igienica. Quando quest’ultima avrà ben aderito alla pelle, applicare un’ulteriore strato di albume d’uovo sopra la carta igienica.
Tenere in posa per circa 20 minuti (la carta deve diventare rigida e “tirare” la pelle) dopodiché rimuovere i pezzi di carta ed eliminare ogni residuo lavando il viso.

Portrait of teenage girl applying clear-up strips on nose

Portrait of teenage girl applying clear-up strips on nose

Eliminare i punti neri del viso con miele e cannella.
La seguente ricetta vi permetterà di realizzare una “ceretta” utile ad eliminare i punti neri del viso che, nel contempo, vi permetterà di purificare la vostra pelle, grazie all’azione antibatterica del miele, e rendere la pelle più liscia, grazie all’azione stimolante che la cannella ha sulla circolazione sanguigna.
Innanzitutto bisogna mettere in una ciotola un cucchiaino di cannella in polvere e un cucchiaino di miele, meglio se biologico, e mescolare il tutto fino ad ottenere una crema non molto densa.
Stendere un sottile strato di crema così ottenuta sulle zone interessate e applicarvi sopra uno strato sottile di garza sterile pulita. Lasciare in posa per circa 5 minuti e poi rimuovere il tutto come fosse un cerotto.
Sciacquare il viso per eliminare eventuali residui ed applicare una crema idratante.
Eliminare i punti neri del viso con miele e latte.
Molto simile al precedente, questo rimedio naturale si basa sulle proprietà antibatteriche del miele e sulle proprietà emollienti del latte che aiutano a rendere la pelle del viso più morbida ed elastica.
Mettere in una ciotola 1 cucchiaio di miele, meglio se biologico, e 1 cucchiaino di latte. Riscaldare i due composti al microonde per circa 10 secondi. Mescolare e riscaldare ancora finché i due ingredienti non saranno del tutto fusi tra loro.
Lasciar raffreddare il composto così ottenuto e stenderne un sottile strato sulle zone del viso ricoperte dai punti neri. Applicare sullo strato di miele e latte una striscia di garza pulita.
Lasciare in posa per circa 20 minuti dopodiché rimuovere la striscia come fosse un cerotto. Sciacquare con acqua fredda e applicare sul viso una crema idratante.

Fonte vitadamamma.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*